IL RACCONTO DI GIORNATA

  E’ tempo di salire. La stagione estiva invia segnali inequivocabili annuncianti il suo arrivo e le giornate invitano ad aumentare chilometri e altimetrie. La particolare calura poi, incoraggia ancor di più ad avventurarsi in alta quota. Ed è con queste premesse che ci accingiamo a raggiungere la Conca per una giornata che riserverà gioie (polenta ecc…) e dolori (dura lezione inflitta ai più giovani dai due decani del gruppo).

  Ma andiamo per ordine: alla partenza si presentano in 7: SoloAssietta, Mr. Cyclette, Lucky CiuK e Bandana, raggiunti poi da tiramolla Downhill, in dubbio fino all’ultimo, combattuto tra soffici divani e dure salite. Ma anche Prof.Silente. La sua sagoma si staglia sull’orizzonte e UDITE UDITE…..PI-KA-CIU!!! Si proprio lui…il redivivo peso-piuma (un po' più peso e leggermente meno piuma) ci onora con la sua presenza.

 

Finalmente dopo un anno vediamo la fiammante Trek

Capiamo subito che non è poi stata utilizzata molto.... una mtb che dopo un anno ha ancora l'etichetta attaccata è presto dire!!!

Si parte alla chetichella, percorrendo l’asfalto fino a Bobbio, per sosta –abbeveratoio, e poi verso Villanova per la solita stradina di tranquilla salita (??)Qui la sorpresa successiva. Al comando delle operazioni SoloAssietta!!! (Lo so…SoloAssietta che guida il gruppo in qualcosa di più pendente di un cavalcavia. Difficile a credersi, ma ci sono le foto e NON SONO RITOCCATE CON PHOTOSHOP).

Il tempo tiene bene,  cinghiali…un po meno. Pikaciù, partito di gran carriera e sfoggiando la nuova Trek serie 8000, diviene la prima vittima sacrificale della salita. Nemmeno il doping di Mr Cyclette (MP3) a cui fa ricorso serve a molto, e nemmeno il sostegno di Lucky Ciuc lo fa desistere dal terribile e irreparabile gesto  “TORNARE A CASA”!

Comunque si prosegue..alla spicciolata si giunge a Villanova, fine asfalto e inizio spettacolo.

Dopo pausa caffè e dopo aver salutato un Silente contento per aver dato paga al Presidente, imbalsamato dopo l’inutile exploit, si riprende su sterrato la gita, e si giunge alla cascata del Pis.

Si ripete lo spettacolo di poco prima, anche qui l’abbondanza di acqua appaga l’occhio (vedi foto)

Del duo di coda si perdono le tracce , e nonostante poco davanti una squadra medica dichiari Mr. Cyclette clinicamente MORTO per 5 minuti (non importa l’assenza di ossigeno al cervello .Risultava già danneggiato in precedenza) il duo SCARSISSIMO (Solo-Ciuck) non lo riprende e riesce comunque a giungere al rifugio ultimo….. in tempi…. GEOLOGICI

E Nonno Viagra? Lui parte ultimo ,in solitaria sperando di raggiungere gli altri, solo per superarli a Villanova durante la pausa caffè e continuare a tirare fino in cima dove naturalmente ancora nessuno è arrivato.

Sosta e discesa per il più “esperto e già in picchiata dove incrocerà nell’ordine Downhill e Bandana, Cyclette ,LuckyCiuk e Soloassietta. Bene!!!L’umiliazione è completa!! I due più anziani impartiscono una severa lezione:I nutile essere giovani (si fa per dire) e non allenarsi a dovere!!

Ogni commento è superfluo

Fortuna che al Jervis l’umiliazione si attenua:La medicina?La polenta :ci risolleva il morale e il peso!.............

Si parte per la discesa su asfalto....

Lucky prende la mira e....

..... passa SoloAssietta.....

... che al tornantino viene passato da Downhill...

Il quale si butta all' inseguimento di Lucky....

E..... lo raggiunge!

 

 

 

 

 

 

 

mtb cinghiali sui pedali

12 mAGGIO 2012

"biker attempato fa buon brodo"

torre pellice - conca del pra

km: 50 dislivello: 1459 mt.

Altitudine max: 1729 SLM

 

PERCORSO E TRACCIA (PDF GPS)